Il gargoyle

Il gargoyle, questo sconosciuto.
Anzi, fin troppo noto.
Merita, purtroppo per lui, un posto d’onore nell’Olimpo dei mostri sfigati.

Caratteristiche e abilità speciali:
Il colore della sua pelle e la capacità di rimanere immobile per lunghi periodi gli consentono di “fingere” di essere una statua. Inoltre, per sua stessa natura magica, le armi normali e non incantate non hanno effetto su di lui.

Svantaggi:

Ok, immaginate un ninja perfettamente mimetizzato in un angolo buio.
Ora immaginate lo stesso ninja, nella stessa posizione, con un cartello fluorescente appeso al collo, con sopra scritto “Buongiorno, sono un ninja e sono qui per tendervi un agguato”.

sad_gargoyle

Il gargoyle è una creatura temibile ma estremamente sfigata. Cioè, se rimanesse piazzato, come tutti i gargoyle che si rispettino, sulle guglie di una cattedrale in attesa di lanciarsi in picchiata sulla vittima tutto andrebbe per il verso giusto.
Invece no.
Si fa trovare in stanze di dungeon a decine di metri di profondità nel sottosuolo, nei vicoli dei villaggi, al bar a prendere un caffè…
Il problema più grave è che ogni giocatore, dopo il suo primo incontro con questo povero diavolo, lo riconoscerà sempre nella propria carriera.

“Vedete una statua dall’aspetto grottesco, le fattezze di demone e con grandi ali di pipistr….”

“GARGOYLEEEEE!!!! ATTACCOOOOAAAAAHHHHH!!!”

Nella stanza c’è una statua con questo aspetto? Stranamente i giocatori entreranno in uno stato d’allerta, eviteranno di darle le spalle, mostreranno evidenti sintomi di paranoia, la accerhieranno, cominceranno a guardarsi fra di loro e poi controllare la scheda in cerca dello stuzzicadenti +1.
Onestamente, se io fossi un gargoyle inizierei a cercarmi un sindacato che tuteli i miei diritti e la mia professionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *