Il film di D&D in tribunale

dnd-movie-logo

A pochi giorni dall’annuncio, sembra che il progetto di un nuovo film di Dungeons & Dragons abbia incontrato il primo, grosso ostacolo…in tribunale.

La produzione si è scontrata con l’ufficio legale della Wizards of the Coast/Hasbro, detentrice ufficiale dei diritti sul gioco di ruolo: a quanto pare era stata concessa l’autorizzazione per girare un sequel da distribuire nel circuito dei cinema. In realtà il secondo film fu destinato esclusivamente al mercato dell’home video e non arrivò mai nelle sale (meno male!).

Questo il punto focale della questione: per la WotC i produttori non hanno più i diritti per girare un nuovo film…per i produttori naturalmente non è così.

Come andrà a finire?
Nel frattempo, per chi ne avesse voglia e non abbia problemi con la lingua inglese, a questo link è possibile visionare il documento legale della causa.

Fonte: RPG Geek.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *